Home  |  Contattaci  |  Link  |   Download   |  Acquista        

 

 
 

Nota 85

Farmaci per Alzheimer (inibitori dell'acetil-colinesterasi):

-0 donepezil

-1 galantamina

-2 rivastigmina

 

La prescrizione a carico del SSN, su diagnosi e piano terapeutico delle Unità di Valutazione Alzheimer (UVA) individuate dalle Regioni e dalle Provincie Autonome di Trento e Bolzano, è limitata ai pazienti con malattia di Alzheimer di grado lieve e moderato.

 

Alle UVA è affidato il compito di effettuare o, eventualmente, confermare una diagnosi precedente e di stabilire il grado di severità in accordo alla scala MMSE.

 

Il piano terapeutico deve essere formulato sulla base della diagnosi iniziale di probabile demenza di Alzheimer di grado lieve-moderato.

 

La risposta clinica dovrà essere monitorata ad intervalli regolari dall'inizio della terapia:

 

·1 a 1 mese, per la valutazione degli effetti collaterali e per l'aggiustamento del piano terapeutico;

·2 a 3 mesi, per una prima valutazione della risposta e per il monitoraggio della tollerabilità: la rimborsabilità del trattamento oltre i tre mesi deve basarsi sul non peggioramento dello stato cognitivo del paziente valutato tramite MMSE ed esame clinico;

·3 ogni 6 mesi per successive valutazioni della risposta e della tollerabilità.

Motivazioni e criteri applicativi

La risposta clinica dovrà essere monitorata ad intervalli regolari :

  • a 1 mese, per la valutazione degli effetti collaterali e per l'aggiustamento del piano terapeutico;
  • a 3 mesi, per una prima valutazione della risposta e per il monitoraggio della tollerabilità; la decisione sulla eventuale prosecuzione del trattamento oltre i tre mesi dovrà essere basata sul non peggioramento dello stato cognitivo del paziente valutato tramite il MMSE e l'esame clinico; l'andamento clinico nei primi mesi di terapia è fortemente indicativo dell'andamento a più lungo termine; nell'ambito del progetto Cronos il 55% dei pazienti rispondenti a 3 mesi (intesi come coloro che hanno avuto una variazione del MMSE di almeno 2 punti) mantengono poi la risposta a 9 mesi, mentre solo il 6% dei pazienti non rispondenti a 3 mesi presenta successivamente una risposta a 9 mesi;
  • ripetuta ogni 6 mesi per successive valutazioni della risposta e della tollerabilità.

In aggiunta a ciò è opportuno ricordare che il trattamento deve essere interrotto nel caso di scarsa tollerabilità o scarsa compliance e in tutti i casi in cui, secondo il giudizio dell'unità valutativa, il beneficio clinico sia insufficiente per giustificare una continuazione della terapia. Il trattamento deve essere, comunque, interrotto quando il punteggio MMSE abbia raggiunto un valore uguale o inferiore a 10.

 

Le Unità di Valutazione Alzheimer dovranno garantire :

  • la capacità di valutare il paziente con disturbi cognitivo-comportamentali seguendo un percorso diagnostico strutturato;
  • la capacità di mantenere un contatto ed una interazione costante con il medico di Medicina Generale in modo da assicurare la continuità dell'assistenza sanitaria al paziente.

 

Criteri NINCDS-ADRDA per la diagnosi di probabile demenza di Alzheimer

  1. Criteri che devono essere presenti contemporaneamente:
  • demenza stabilita dall'esame clinico e documentata da test oggettivi (ad es. MMSE) e confermata dalla somministrazione di test neuropsicologici;
  • deficit in due o più funzioni cognitive;
  • progressivo deterioramento della memoria e di almeno un'altra funzione cognitiva;
  • nessun disturbo della coscienza;
  • comparsa tra i 40 e i 90 anni;
  • assenza di altre patologie del SNC o malattie sistemiche che possano causare demenza.
  1. Criteri a supporto della diagnosi:
  • progressivo deterioramento di specifiche funzioni cognitive quali linguaggio (afasia), capacità motoria (aprassia) e percezione (agnosia);
  • riduzione della indipendenza nello svolgimento delle attività quotidiane;
  • storia familiare di disturbi simili;
  • eventuale quadro di neuroimaging (ad es. atrofia cerebrale).
 
 

 

 

Software | Download | Acquista on-line
Supporto Assistenza | AggiornamentiSuggerimenti | Segnalazioni
Cartella Clinica Elettronica  Vantaggi | Classificazione ICD9-CM | Documenti e Risorse 
ECM Cos'è l'ECM | Crediti Formativi | Obiettivi
Farmaci Guida ai Farmaci | Farmaci Generici | Note AIFA| Ticket Regionali

In questo sito puoi effettuare acquisti sicuri con:

  

Informazioni : info@softwaremedico.it

Aggiornato il : 19/11/2017

Softvision s.r.l. - Via Cesare Battisti, 101 - 67051 Avezzano (AQ) - P.IVA 01564100665 - Privacy Policy